Cerca la Ricerca

Il tour di USI RdB Ricerca per “scovare” quel che resta della Ricerca Pubblica

Roma -

La Ricerca Pubblica resiste. Resiste ai continui tagli, al tentativo di licenziare i precari, alla privatizzazione dei finanziamenti, molte volte veicolati per sviluppare le vendite o comprare brevetti esteri.
In questi mesi abbiamo visto tentativi assurdi di nascondere migliaia di precari, messi in atto dal Ministro Brunetta e da alcuni enti di ricerca. Si è negato con frasi ad effetto ma completamente false (cose per altro successa a varie categorie di lavoratori pubblici) diritti e dignità.
 
MA ABBIAMO RESISTITO BLOCCANDO LA LEGGE PRECARI E DIFENDENDO I POSTI DI LAVORO. E ADESSO RILANCIAMO CHIEDENDO ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO!
 
USI RdB Ricerca per “scovare” quel che resta della Ricerca Pubblica indice il tour CERCA LA RICERCA: gireremo tutta Roma, Ente per Ente, intervistando lavoratori precari ed ex precari per dare l’immagine reale dello stato della Ricerca. I lavoratori precari non sono un mito o dei cavalieri di ventura. Sono REALI e da anni operano per il bene della collettività in vari settori.
 
Il tour che si concluderà al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dove presenteremo la legge Salva-Cervelli.
 
Per uscire dalla crisi la ricerca non può essere dimenticata. Solo l’Italia non sta attuando questa politica, interessata più all’assistenzialismo di un’impresa pre-cotta che alla sviluppo delle conoscenze. Interessa più ai padroni che ai lavoratori.
 
SOLO LA RICERCA PUBBLICA PUO’ ASSICURARE ALLA COLLETTIVITA’ IL MANTENIMENTO DELLA PROPRIETA’ DELLE SCOPERTE, IMPEDENDO AL PRIVATO DI IMPOSSESSARSI DELLA CONOSCENZA E COMMERCIARLIZZARLA!
 
MARTEDI 23 giugno 2009
 
Itinerario (l’orario è indicativo):
 
INRAN Via Ardeatina 546 ore 10
ISPRA Via Brancati 48 ore 10 e30
CRA Piazza della Navicella ore 11
INEA Via Barberini 36 ore 11.30
ISPRA via Curtatone 7 ore 12
ISS viale Regina Elena 299 ore 12.30
ISFOL Via Morgagni 33 ore 13
ENEA Lungotevere Thaon di Revel 36 ore 13.30
 
Ministero dell'Università per consegnare Legge SalvaCervellli
 
Per un sistema ricerca pubblico basato su finanziamenti pubblici
Per Enti con piante organiche ampliate e Europee
Per la sanatoria dei precari

Contro baroni e baroncini
Contro la privatizzazione e gli investimenti pubblici nella ricerca privata
Contro la co-gestione politico sindacale degli enti
                                                                                                                      USI-RdB Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati