Comparto sì, ma dalla porta di servizio

Roma -

Ieri pomeriggio si è svolto in sede un incontro fra Direzione ENEA e OOSS. All’ordine del giorno il nuovo orario di lavoro, i nuovi stipendi, il trattamento di missione all’estero ed i conguagli del CCNI. In altre parole, l’ingresso pieno nel comparto EPR.

Parte il nuovo orario di lavoro e parte la nuova retribuzione EPR ma con qualche amara sorpresa per più di un lavoratore.

Tra direzione ENEA che mostra una diffusa incapacità a metabolizzare le norme e le consuetudini a fondamento del contratto degli EPR e OOSS firmatarie che stentano a digerire i frutti avvelenati dell’integrativo da loro stesse sottoscritto ma si ostinano ad ingoiarli senza una reazione degna di nota, USI-RdB Ricerca sarà domani al Ministero del Lavoro per attivare le procedure propedeutiche allo sciopero Nazionale ENEA.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USI-RdB Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati