DA USI/RdB A USB PER ESSERE PROTAGONISTI ANCHE NELLA RICERCA PUBBLICA

Roma -

La crisi ha ormai investito il nostro Paese e il Governo Monti, salutato da molti come la panacea di tutti i mali, altro non è che il braccio esecutivo dell’Unione Europea che si è assicurata in questo modo la precisa applicazione della macelleria sociale  prescritta in Agosto da Draghi e Trichet per l’Italia sul modello greco.

I lavoratori della Ricerca Pubblica si trovano, al pari di tutti i loro colleghi dipendenti pubblici, ad affrontare questo difficilissimo momento con il CCNL bloccato, le carriere congelate (art.53, art.54, art.15 sono ormai una chimera)  e senza nessuno strumento di recupero salariale a causa degli attacchi scellerati di Brunetta e Tremonti compiuti con la complicità dei sindacati collaborazionisti.

Leggi tutto nel documento allegato!

USB P.I. Ricerca

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati