ENEA: ALLA PROSSIMA SI SCENDE!

STOP AL TRASPORTO AZIENDALE ENEA

Roma -

I trasporti hanno “fermato” un rinnovo del contratto integrativo, che andava rigettato, tra l’altro, già per la distribuzione a pochi dei soldi di tutti con indennità dubbie anche nella modalità di elargizione – come del resto abbiamo già detto nel nostro comunicato del 4 Luglio.

È d’obbligo una premessa: la cancellazione di fatto del trasporto aziendale è una delle nefaste ricadute del contratto nazionale Istruzione e Ricerca. È bene tenerlo a mente.

L’art. 30 del contratto integrativo proposto dalla Direzione afferma che l’Agenzia si impegna a “valutare, nei limiti delle risorse disponibili, modalità di supporto alla mobilità sostenibile anche al fine di migliorare la conciliazione dei tempi di vita-lavoro.” Che può voler dire?

Aumento di concessione di telelavoro e/o smart working? Certo, per alcuni può essere utile.

Aumento della flessibilità oraria dei livelli IV-VIII? Ben venga.

Ma non risolve il problema.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USB P.I. Ricerca

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni