ENEA: Comunicato USB

Roma -

Finalmente, dopo oltre un anno di richieste inascoltate, è partito il confronto sul piano di fabbisogno triennale del personale.
Per USB la programmazione del piano assunzionale deve tener conto prioritariamente del personale precario che opera professionalmente da anni nell’Ente, attraverso le più diverse forme contrattuali ma pienamente integrato nelle attività dei vari laboratori e uffici.

La Rideterminazione della Dotazione Organica ci è stata presentata solo in bozza e solo a voce, quindi non possiamo ancora dare un giudizio completo.

Riteniamo, comunque, positivo l’orientamento dell’Amministrazione di aumentare di 28 posti da ricercatore la dotazione organica ultima portando il numero complessivo a 2931 unità come il rientro nel bilancio ordinario delle risorse relative al personale nei “ruoli ad esaurimento” a seguito delle cessazioni.

I posti creati da questi ruoli possono essere solo di tecnologi e di collaboratori di amministrazione: è importante vigilare sulla declinazione in chiave di Ente di Ricerca dei primi e sulla buona gestione dei secondi in vista dell’assunzione dei lavoratori precari che non potrà avvenire prima del 2017.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati