INFN Nessun accordo e il 2015 è alla fine

Come volevasi dimostrare, l’incontro del 18 dicembre scorso tra Amministrazione e OO.SS. oltre che inutile è stato anche la rappresentazione plastica di ciò che produce quella modalità di relazioni industriali che pomposamente ed enfaticamente è stata sin qui definita concertazione che invece noi non esitiamo a definire complicità e ciò che avevamo detto nel precedente comunicato è diventato realtà.

 

Infatti, le risorse (800.000 euro) destinate a finanziare le progressioni economiche del personale IV°-VIII° (ex art. 53 CCNL 21/2/2002 e art. 8 CCNL 7/4/2006) che a causa del blocco delle carriere non sono state erogate, contrariamente a quanto affermato dall’Amministrazione la volta scorsa a proposito di una “piccola” apertura del MEF, sono andate perse e quindi oggi, la stessa Amministrazione ha gioco facile a sostenere che non ci sono i soldi per aumentare l’indennità di ente mensile che in INFN è la più bassa del comparto.

 

 

 

Tra l’altro, malgrado le promesse fatte, le risorse economiche che sono state messe sul tavolo sono veramente insignificanti e non hanno trovato niente di meglio che dire che i soldi potevano essere trovati togliendoli ai contratti a TD e quindi licenziandoli. Follia pura.

 

 

 

A proposito del salario accessorio per il personale I°-III°, legato all’ottenimento di progetti di ricerca finanziati con fondi esterni, malgrado l’impegno assunto l' amministrazione non ha presentato nessuna proposta, ma ha rimandato tutto a gennaio dopo la riunione della giunta.

 

 

 

Insomma, 800.000 euro buttati dalla finestra con responsabilità condivise tra Amministrazione e firmatari che avrebbero dovuto “sapere” che i soldi venivano congelati e sottratti dal fondo per l’accessorio e quindi non più fruibili, aumento indennità di ente neanche per sogno, accessorio del personale I°-III° rinviato a tempi migliori.

 

 

 

Ce ne sta abbastanza per ribaltare il tavolo e avviare una stagione di mobilitazione e lotta contro un’Amministrazione che porta a “spasso” alcune OO.SS. e prende letteralmente per i fondelli tutti i lavoratori dell’Istituto.

 

 

 

Il prossimo incontro non è dato sapere quando ci sarà………presumiamo che i lavoratori debbano conquistarsi anche quello. Noi ci siamo!

 

 

 

Rompete la concertazione e iscrivetevi al sindacato di base.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati