ISPRA: Da USB avviso di sfratto al CDA

Roma -

Il CDA dell’ISPRA è un pachiderma a cinque teste (tanti sono i suoi componenti) che non decide nulla e danneggia l’Istituto e i suoi lavoratori.
Per questo, USB ha deciso l’azione che è stata attuata nel corso della riunione del consiglio di martedì, durante la quale un folto gruppo di lavoratori ha “disturbato” i lavori, prendendo la parola e costringendo i consiglieri ad ascoltare quell’avviso di sfratto che già da tempo avrebbe dovuto essere loro consegnato da chi di dovere.

Le ragioni della nostra rabbia? Un Consiglio d’amministrazione che ormai da tempo non assolve ai suoi compiti.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati