ISPRA: Figli! Figliocci! Figliastri

Roma -

Il CDA dell’ISPRA è un pachiderma a 5 teste che procede lentamente, e spesso in direzione contraria!!!

Se esistesse una modalità di controllarne la produttività (avete presente quel brunettismo dilagante che Ministri e Dirigenti vogliono applicare su di noi?), avrebbero dovuto scioglierlo, “abolendo” i membri che usano strumentalmente il Consiglio.

Invece, nessuno, tanto meno il peggior Ministro dell’Ambiente dell’Italia Repubblicana (contestato pure ieri nel napoletano!), interviene per contrastarne l’inefficienza.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati