ISPRA: SIETE INCOMPETENTI, NON VI FAREMO FARE DANNI! Nº.2

Roma -

Ancora un’azione di USB contro la burocrazia che diventa danno ai lavoratori, contro le interpretazioni restrittive delle norme che danneggiano i precari e tutti i lavoratori. USB ISPRA ha infatti inoltrato stamattina al CODIGER, l’assemblea dei direttori generali degli enti pubblici di ricerca riunita nella sede di via Brancati, una lettera (allegata) in cui si esprime preoccupazione per “l’interpretazione delle più recenti norme di settore, che ci risulta sia in corso di applicazione in alcuni enti, che riguarderebbe l’utilizzo di graduatorie di altri enti per il reclutamento di personale specializzato, con responsabili di amministrazione che entrano nel merito degli aspetti tecnici che portano un Responsabile di Progetto a chiedere l’attivazione di un contratto a TD su un profilo piuttosto che un altro”.

La burocrazia, le interpretazioni restrittive e l’uso di graduatorie nazionali per posizioni tecniche distruggono la specificità della ricerca, e quindi potenzialmente rendono inutile la stessa esistenza degli enti pubblici che la portano avanti. Ci stupisce che chi è al vertice di questi non comprenda che riconoscendo le graduatorie nazionali si riconosce, di fatto, che altri Enti sono in grado e possono prendersi quei Fondi di Ricerca.

USB non intende accettare simili provocazioni sulle modalità di rinnovo o proroga e sull’attivazione di TD e denuncia, come nel 2009, una pericolosa retrocessione dei diritti e delle posizioni di lavoratori (ad es. idonei di graduatorie a TD) ai quali non viene offerta alcuna soluzione, tantomeno nuovi bandi specifici su progetto, con l’incredibile “danno collaterale” che in periodo di crisi si perdono posti di lavoro e fondi europei che in caso non vengano spesi per i contratti devono essere restituiti a Bruxelles.

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati