L'ENEA NON E' UN FILM DI ALMODOVAR

Roma -

Ieri presso la Sede ENEA di Lgt Thaon de Revel era prevista una riunione tra OoSs e UCP con al tavolo il Prof Testa. Nel corso di questa, in realtà dopo pochissimi minuti dal suo inizio, il Commissario ha pubblicamente esternato la propria insofferenza verso la nostra organizzazione, si è quindi alzato e –nell’imbarazzo di tutti i presenti- ha abbandonato la sala affermando tra l’altro che non avrebbe più partecipato ad incontri dove fosse presente una nostra delegazione.

Nei prossimi giorni USB Ricerca scriverà al Commissario. Gli scriverà per chiedergli conto di questo ennesimo atto di intolleranza che segue analoghe manifestazioni indirizzate ad altre componenti del nostro Ente. Ma gli scriverà soprattutto per invitarlo ad una riflessione ed a un chiarimento, utile non tanto a noi di USB quanto a tutto il personale.

Una cosa è certo chiara. Un Ente in crisi come l’ENEA non ha bisogno di commissari sull’orlo d’una crisi di nervi, non ha bisogno di docenti universitari part time che pensano di trattare con studenti appena usciti dal liceo, non ha bisogno di persone che hanno problemi a leggere anche un comunicato e non sanno distinguere tra un sostantivo e un attributo.

E se non si regge lo stress per questo o altri impegni è doveroso prenderne atto.

Leggi tutto nel comunicato allegato!

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati