Operazione "fora li palanchi"

Mentre nubi sempre più scure si addensano sull'Enea, e la grande divisione all'interno della maggioranza di governo rende ancora più incerto il destino delle attività di ricerca nell'ente, integrativi infiniti di contratti trapassati lasciano i lavoratori in attesa di barlumi salariali.

Roma -

Nel turbinio sollevato dalle recenti progressioni, magari a qualcuno è sfuggito che a tutt’oggi l’Enea è l’unico Ente di Ricerca a non aver corrisposto gli arretrati relativi al rinnovo del CCNL EPR 2006-2009!

 

E’ inaccettabile tenere fermi dei soldi che i lavoratori degli altri Enti di Ricerca hanno trovato in busta paga già dal giugno scorso. Per quale ragione? Forse sono i recenti passaggi di livello – fra l’altro, tuttora virtuali - che bloccano i conti? Come è già avvenuto anche al CNR, nei casi da accertare basterebbe corrispondere il 70% della somma per poi procedere ad un eventuale conguaglio.

 

Per ottenere un lapalissiano diritto, USI-RdB Ricerca ENEA indice l'operazione "Fora li palanchi", chiedendo a tutti i lavoratori di inviare al DG un messaggio di posta elettronica

 

Testo e dettagli sul volantino allegato!

 

USI/RdB Ricerca ENEA

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati