Precari della Ricerca: diritto di voto deve far rima con assunzione

Roma -

USB da quando ha iniziato a chiedere che le RSU si svolgessero nelle date regolari, cioè novembre 2010, ha posto con forza la questione della modifica del regolamento elettorale mettendo al primo punto il diritto di voto per tutti i precari del pubblico impiego. Tranne alcune generiche disponibilità a discuterne o tardive prese di posizioni, nessuna confederazione presente al tavolo ha perseguito realmente questo obbiettivo.

Testardamente USB ha continuato con questa richiesta fino all’ultimo, anche attraverso un confronto aspro con l’ARAN la quale però ha ritenuto di non dover affrontare questa spinosa questione. Così ci ritroviamo oggi con una norma sul voto ai precari che oltre ad essere insufficiente, risulta ambigua a causa di come la situazione si è modificata in questi anni.

Leggi tutto nel documento allegato!

USB P.I. Ricerca

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati