SUL PRECARIATO BASTA IPOCRISIE. QUELLI CHE… SI VABBÈ I LAVORATORI,

Roma -

 

QUELLI CHE… SI VABBÈ I LAVORATORI,

 

MA ANCHE IL GOVERNO, LE BANCHE, I PARTITI…

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che hanno introdotto la precarietà nel pubblico impiego.

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che hanno svenduto e continuano a svendere i diritti dei lavoratori.

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che hanno governi amici e amici nei governi.

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che pensano che gli interessi dei lavoratori vengano dopo quelli dell’Europa delle Banche.

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che parlano ancora di flessibilità buona.

 

Il 2 ottobre saranno in piazza quelli che parlano di merito.

 

IL 2 OTTOBRE SARANNO IN PIAZZA NON PER CHIEDERE LA STABILIZZAZIONE PER TUTTI, MA PER CHIEDERE MODIFICHE AD UN DECRETO INEMENDABILE CHE IN OGNI CASO LASCERÀ A CASA MIGLIAIA DI LAVORATORI PRECARI

Lasciali soli!

 

SCENDI IN PIAZZA IL 3 OTTOBRE

 

 Con chi pensa che la precarietà è uno schifo!

 

Con chi sta chiedendo, ha sempre chiesto e sempre chiederà

 

la stabilizzazione per tutti i precari!

 

Con chi non fa inciuci né con gli enti, né con i governi!

 

Con chi pensa che i precari abbiano diritto ad essere stabilizzati!

 

Con chi è indipendente da qualsiasi partito!

 

Con chi ha come unico riferimento i lavoratori!

 

SE SEI CONTRO LA PRECARIETÀ

 

3 OTTOBRE PRESIDIO A MONTECITORIO DALLE ORE 10,30

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati